parallax background
Torna Fermo Immagine, il Museo del Manifesto Cinematografico
dicembre 11, 2017
One&One Entertainment presenta il Rebranding di Impulse Team
dicembre 12, 2017

Negli anni a venire, le aziende dovranno far fronte a una necessità dilagante già oggi nell’utente finale: quella di non percepire più l’azienda come un’entità fredda, distaccata, interessata solo al fatturato e alle vendite.

L’azienda del futuro, quella che vuole sopravvivere a mercati sempre più affollati e competitivi, è quella che sa di avere nelle proprie persone una risorsa imprescindibile.
Oggi il tuo cliente ti chiede una cosa a gran voce: che tu ci metta la faccia.
E che attraverso la tua faccia tu sia in grado di raccontare storie, di coinvolgerlo, di farlo sentire in qualche modo parte di uno storytelling emozionale e più ampio, che superi le ormai polverose logiche aziendali, spesso ingessate e relegate in una visione anacronistica.

“Essere preparati nel presente per affrontare il futuro. Sempre più nel business e nel marketing occorre distribuire contenuti umani strategicamente legati da una chiara e forte vision e modelli di business strutturati, pensati per collegarsi al target di clienti. Questi ultimi diventano parte integrante degli stakeholders e co-autori del successo di un’idea” ha commentato Francesco Muscò, CEO & Founder di One&One Entertainment.

Quello che ti occorre fare, in una sola parola è “umanizzare” il tuo brand. Come?
Ecco 7 semplici passi per iniziare questa nuova avventura dal volto umano.

 

  1. Metti in bella mostra il tuo staff
    Niente aiuta a costruire un legame di fiducia col cliente come mostrare i volti di chi opera ogni giorno dietro il tuo marchio. Il solo fatto di percepire la presenza di un team reale dietro il brand produce un forte impatto sul consumatore, che sarà maggiormente indotto a rimanerti fedele. Un buon modo per creare questo legame è mostrare le foto vere delle persone che lavorano per te: più sono genuine, più l’impatto sarà efficiente e produrrà i risultati sperati. Ma non mostrarli ingessati: mostra volti in cui il tuo cliente può identificarsi, con cui può relazionarsi empaticamente.
  2. I primi promotori del tuo brand dovrebbero essere proprio i tuoi dipendenti
    Magari utilizzando i propri canali social. Ma attenzione: se dovessi scegliere di intraprendere questa strada, ti consigliamo di dotare la tua azienda di policies e di linee guida. Il tuo staff è il tuo volto: nel bene e nel male.
  3. Assumi un social media manager
    Un passo fondamentale per ottimizzare i tuoi sforzi e sfruttare tutte le potenzialità della rete è proprio quello di inserire nel tuo team una risorsa in grado di declinare la tua vision, la tua mission e i tuoi punti di forza in un’ottica social, consapevole che per raggiungere il risultato sperato è importantissimo entrare in diretto contatto con l’utente finale. Come? Costruendo community online con cui interagire quotidianamente, ma anche organizzando eventi locali.
  4. Personalizza il tuo marketing automatizzato
    Le newsletter, le strategie di remarketing, tutto deve parlare al tuo cliente in modo diretto e personale. Il tuo cliente non deve sentirsi bersaglio di un meccanismo freddo e automatico, ma la persona prescelta per quel determinato tipo di messaggio, sia esso una news, un’offerta o un contenuto sponsorizzato.
  5. Invia messaggi di benvenuto ai nuovi clienti e di apprezzamento a quelli fedeli
    Non importa fare gesti eclatanti: quel che conta è fare operazioni giuste, efficienti e umane. Un esempio? Prova a inviare una lettera di ringraziamento personalizzata a chi sceglie di investire nei tuoi servizi, oppure un’offerta promozionale ai clienti regolari.
  6. Trova la tua voce
    Non aver paura di mostrare chi sei, di far capire quali sono i tuoi obiettivi, le forze che spingono il tuo lavoro, la vision della tua azienda. Ciò che devi temere è in realtà la comunicazione fredda e impersonale, che ti renda uguale ad altre centinaia di migliaia di aziende. Quando comunichi, usa un tono caldo, avvolgente, arricchiscilo di emozioni vere, humour e realtà. Evita paroloni e attieniti a un linguaggio semplice che il tuo lettore possa assimilare facilmente.
  7. Racconta i tuoi insuccessi
    Non ti stiamo invitando a lavare i panni sporchi in pubblico, tutt’altro: prova a condividere storie personali di duro lavoro e di lezioni imparate sulla tua pelle. O ancora, racconta come la tua azienda ha aiutato qualcuno a superare un fallimento.
    Sono contenuti che ti assicuriamo essere di forte appeal per il lettore e che ti aiuteranno a mostrarti imperfetto, sì, ma davvero umano.

 

One&One Entertainment è pienamente consapevole del valore dei contenuti umani. Non solo: sviluppare contenuti che mettano al centro l’uomo, le sue esperienze e le sue percezioni, è quello che la distingue. Ecco perché se ti rivolgerai a noi per l’organizzazione, la promozione e la produzione di progetti ed eventi  sarai certo di vedere sempre esaltata la tua vision e tutti i valori che ogni giorno animano te e il tuo lavoro.

 

Comunicazione a cura di IMPULSE TEAM: www.impulseteam.it